You are here:--Autocad: il programma per il disegno e la progettazione

Autocad: il programma per il disegno e la progettazione

Autocad è il più conosciuto programma al mondo per il disegno computerizzato e la progettazione, sia industriale che architettonica. Si basa su un sistema vettoriale che consente di rappresentare gli oggetti attraverso equazioni matematiche e conferisce loro la possibilità di essere ingranditi, o viceversa, mantenendo le stesse proporzioni di partenza senza perdere la loro definizione, anche in fase di stampa.
Esso è stato anche il primo programma CAD (Computer Aided Design) per PC, introdotto sul mercato nel lontano 1982, dall’azienda americana Autodesk.
I corsi Autocad
Ai nostri giorni, nel settore della progettazione, Autocad è uno strumento potentissimo ed indispensabile ad ogni progettista, poiché gli consente di sviluppare e rappresentare, con una discreta facilità, tutti i particolari di una costruzione, fino al loro assemblaggio tridimensionale in assiemi.
Il progettista, con Autocad, è in grado anche di creare dei modelli 3D esportabili, che possono essere poi essere importati ed utilizzati anche in altri programmi che svolgono funzioni diverse da Autocad, come ad esempio i programmi di calcolo strutturale ad elementi finiti (FEM – Finite Element Method). I modelli 3D possono essere utilizzati per generare ed ottimizzare i percorsi utensile, dalle macchine a controllo numerico, durante il processo di produzione che porta alla creazione fisica dei componenti disegnati.

Per diventare degli esperti di questo programma molto versatile, sarebbe ideale seguire un corso Autocad, che viene spesso suddiviso in moduli, più o meno avanzati, a cui poter partecipare anche in tempi diversi.
I corsi base partono dalle nozioni elementari del programma di disegno, come costruzione di linee e figure geometriche, coordinate relative, assolute, polari, comandi di taglia, estendi, ruota, raccorda, stira, sposta ed altri, impostazioni di layer e scale, creazione, spostamento ed inserimento di blocchi, inserimento di quote e testi, tratteggi e stampa.

I moduli avanzati di Autocad generalmente forniscono ai progettisti che già conoscono le basi del programma ed il disegno 2D, nozioni di grafica tridimensionale, che gli consentono una modellazione 3D degli elementi e dei componenti. Gli argomenti del corso avanzato trattano le metodologie per la creazione e la modifica di solidi tridimensionali, superficiali e poligonali, creazione di blocchi dinamici parametrici, l’applicazione di fonti luminose per generare il rendering delle superfici, l’utilizzo e l’applicazione dei materiali agli elementi, il posizionamento di una telecamera per la creazione di filmati, collegamenti ad Excel e a database per computi, personalizzazione avanzata con nozioni di Lisp (linguaggio di programmazione di Autocad), e molto altro.

Diventare un esperto di Autocad richiede quindi molta applicazione, e la frequenza di appositi corsi sarà in grado di chiarire molti aspetti che spesso sfuggono, per poter sfruttare al meglio tutte le potenzialità che questo potente software contiene in sè.

By | 2017-11-22T16:30:52+00:00 febbraio 26th, 2018|Categoria: Disegno e Rendering|Tags: , , |0 Commenti

Circa l'autore:

Lascia un commento