You are here:--Inventor automazioni, innovazioni e aggiornamenti

Inventor automazioni, innovazioni e aggiornamenti

Automazioni possibili

Oltre ai singoli dettagli, è possibile sfruttare ogni agevolazione in senso di automazione. Con pochi dettagli inseriti in precedenza, il software genera il prodotto finale in tutta sicurezza ed affidabilità. Il libero arbitrio dell’operatore porta alla possibilità di gestione di una configurazione preventiva per inserire determinati criteri a scelta dell’utente per velocizzare ancor più la creazione del modello finale. Le automazioni portano alla creazione anche di parti singole che possono successivamente essere utilizzate in diverse soluzioni finali. I prodotti che considerano al loro interno parti di tubi sia di scorrimento di elementi liquidi o gassosi usufruiscono di parti automatiche standardizzate e preventivamente definite in fase di parametrizzazione ambiente fatta dal personale addetto alla progettazione. Qualora poi il progetto che si tende a creare debba considerare al suo interno parti mobili come morsetti, saldature o giunti in comune tra due o più parti, le automazioni presenti all’interno del software creano senza difficoltà elementi di calcolatori che fanno in automatico le operazioni più intricate ed altamente complesse.

Interoperatività

I progetti creati o in fase di creazione, possono essere gestiti e condivisi anche con elementi esterni al sistema, oltre che ovviamente con i nostri utenti interni. Sfruttando ad esempio la tecnologia di clouding, si possono stivare tutti gli elementi del progetto per permettere visualizzazioni o in generale gestioni allargate dei files stessi. In caso di progetti elettronici e meccanici si uniscono in una sola definizione i criteri di assemblaggio, mentre un potente ed efficace motore di ricerca consente agli utenti di reperire in maniera veloce e sicura tutti gli elementi concernenti uno o più progetti per successive revisioni o aggiornamenti.

Simulazione e visualizzazione

Ma il progetto, per quanto efficacemente ideato, senza un adeguato supporto di test e una simulazione quanto più attinente alla realtà, rimarrebbe sterile e fine a se stesso. In questo senso alcune automazioni di Inventor ci giungono in aiuto. I progetti dinamici (come ad esempio delle parti di motore) possono essere verificati tramite delle simulazioni di movimento e delle animazioni che rendono l’idea di come potrebbe svilupparsi il progetto e di quali problematiche potrebbe risentire. Queste simulazioni consentono anche di verificare eventuali problemi che le parti meccaniche potrebbero avere in caso di troppa forza applicata ad un singolo elemento. Le sollecitazioni ricevute dalle parti in causa del progetto vengono misurate, stimate e valutate come possibili impatti sui materiali di costruzione e sulle giunture di raccordo tra due o più elementi in questione. La visualizzazione ed il rendering che se ne ricava, dà oltretutto l’esatto polso della situazione circa il reale sviluppo di quello che sarà il nostro sistema di progetto.

Innovazioni della versione aggiornata 2018

Con la release del 2018, Inventor introduce delle diverse funzionalità , aumentando le possibilità di performance. Un modulo a parte denominato Inventor Ideas offre spunti particolari per modellare le proprie idee ed suggerire magari nuove possibilità di intervento all’utente. Il software è stato migliorato nelle performances, consentendo così di accorciare ad esempio i tempi di apertura di file progettuali salvati in precedenza anche se di grandissime dimensioni, come sovente accade nei prodotti CAD. Una installazione del nuovo prodotto o un aggiornamento di sistema non provoca problemi di incompatibilità con progetti creati e salvati con versioni precedenti, rendendo quindi fruibili anche i files gestiti con la versione 2017. I modelli base sono stati oltretutto aumentati di numero, consentendo quindi a chi decide di progettare con Inventor, di trarre un maggior numero di spunti e di usufruire di elementi per cosi dire, già pre progettati, da cui successivamente sviluppare le proprie idee e necessità.
Le novità e le tanti trucchi su come utilizzare il software al meglio è possibile conoscerli tramite la guida ufficiale online, un corso inventor professionale o tramite forum e blog di settore.

By | 2017-11-22T16:30:52+00:00 dicembre 22nd, 2017|Categoria: Disegno e Rendering|Tags: , |0 Commenti

Circa l'autore:

Lascia un commento